Migranti e rifugiati

Erreics partecipa attivamente al tavolo territoriale “Diritto allo Studio” gestito dal CPIA2 di Via Bologna, che presuppone un protocollo d’intesa sottoscritto dai soggetti che hanno stipulato accordi territoriali con il CTP\CPIA negli ultimi anni e hanno attuato interventi integrati con risultati efficaci. Nella fattispecie Erreics ha, tra le altre cose, partecipato ad attività di progettazione a favore degli studenti migranti e richiedenti asilo del CPIA 2, tra le quali la stesura del progetto “Il diritto di sapere”, che vede tra i suoi obiettivi l’organizzazione di sportelli informativi (legali, sanitari, di orientamento professionale e scolastico) rivolti agli studenti. Il gruppo di lavoro di Erreics ha inoltre pluriennale esperienza nell’insegnamento dell’italiano L2 a stranieri, con particolare attenzione a richiedenti asilo e rifugiati. Ha infatti lavorato attivamente nel progetto SPRAR-Hopeland 2014-2016, tenendo corsi di italiano, di cittadinanza attiva e di sostegno mirato a studenti con particolari difficoltà di apprendimento (dovute a problematiche psicologiche, analfabetismo nel paese d’origine, ecc). La conoscenza diretta e lo studio della situazione sociale e burocratica dei richiedenti asilo ha permesso di acquisire una comprovata esperienza e professionalità nel campo del diritto d’asilo.

 

Condividi, Invia ad un Amico o Stampa
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • Live
  • MySpace
  • PDF