TRA CIBO E PAROLE-Il nutrirsi come piacere, cultura e disagio CE.SE.DI. in collaborazione con l’ASSOCIAZIONE ERREICS di Torino SCADENZA: 15 OTTOBRE

E’ finalmente on line il catalogo CE.SE.DI. con le offerte formative per il nuovo anno scolastico.

Trovate le nostre proposte al seguente link ed a questo il relativo modulo di adesione: Clicca qui e Clicca anche qui

Destinatari: allievi delle scuole secondarie di secondo grado e di istituzioni formative

Molti autori ed artisti hanno narrato e rappresentato il cibo dando voce a molti temi: l’identità, le relazioni sentimentali, la crescita, la trasformazione, il rapporto con la propria famiglia e con la propria terra, le differenze tra il maschile ed il femminile. Se in fondo “siamo ciò che mangiamo”, come sosteneva il filosofo tedesco Feuerbach, è inevitabile che il cibo costituisca la parte più materica di noi, il nostro carburante fisico e mentale, ciò che in qualche misura ci pone in relazione col mondo e ci condiziona nel nostro sviluppo e nel nostro pensiero. Clicca qui

 

 

Condividi, Invia ad un Amico o Stampa
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • Live
  • MySpace
  • PDF

Cesedi. Workshop tra cibo e parole. II livello

TRA CIBO E PAROLE
Il nutrirsi come piacere, cultura e disagio
CE.SE.DI. in collaborazione con l’ASSOCIAZIONE ERREICS di Torino

 FOCUS DI APPROFONDIMENTO RISERVATO ESCLUSIVAMENTE ALLE CLASSI CHE HANNO PARTECIPATO AL PERCORSO “TRA CIBO E PAROLE” NELL’ANNO SCOLASTICO 2011/2012

Il percorso si articolerà in tre momenti formativi della durata di due ore ciascuno, volti ad approfondire aree tematiche specifiche, la cui individuazione è stata condotta a partire dalle osservazioni formulate dagli studenti all’interno del questionario distribuito al termine dei laboratori dello scorso anno.
I tre focus di approfondimento su cui ci soffermeremo durante quest’anno scolastico saranno:

1 incontro – Cibo e linguaggio pubblicitario. Riflessione sulle più frequenti ricadute della pubblicità sugli stili di consumo. Analisi comparata tra spot pubblicitari, prodotti “reali” e relative etichette.

2 incontro – I disordini alimentari: un’analisi socioculturale a partire dalla lettura e dall’analisi di contributi letterari, autobiografici, giornalistici.

3 incontro – Cibi e corpi allo specchio. Rielaborazione dei possibili nessi tra le due aree tematiche e sulla loro influenza reciproca sia nell’immaginario comune che nel quotidiano.

Ogni incontro prevederà dei workshop con gli studenti, che saranno coinvolti in esercitazioni pratiche ed in produzioni creative, sia come singoli che in attività di gruppo

REFERENTE
Emanuela CELEGHIN
tel. 011.8613691 – fax 011.8613600
e-mail: celeghin@provincia.torino.it

Condividi, Invia ad un Amico o Stampa
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • Live
  • MySpace
  • PDF